Integrazione

Integrazione

Offerte di integrazione

Quali sono i servizi per l'integrazione disponibili nel Cantone di Obvaldo e come potete difendervi dalla discriminazione razzista: qui potete trovare le risposte a queste e altre domande:

Domande:

01. Cosa significa integrazione?

Obiettivo dell'integrazione è che la popolazione residente, autoctona e straniera, viva bene insieme. Ciò si basa sui valori fondamentali della Costituzione federale, sul rispetto reciproco e sulla tolleranza. In questo contesto, ci si aspetta che i cittadini svizzeri siano aperti ai nuovi arrivati. I migranti devono imparare la lingua del luogo di residenza e familiarizzare con le circostanze e le condizioni di vita in Svizzera.

Se avete domande sull'integrazione a Obvaldo, contattate:

Basil Allemann
Delegato cantonale all'integrazione
Tel.: 041 666 61 57
E-mail: basil.allemann@ow.ch
Dorfplatz 4, 6060 Sarnen

02. Quali sono le offerte di integrazione nel Cantone di Obvaldo?

Colloqui di benvenuto

Tutti i nuovi immigrati di lingua straniera provenienti dall'estero che soggiornano in Svizzera per più di un anno sono invitati a sostenere un colloquio nel Cantone di Obvaldo.
Contatto e informazioni: Basil Allemann, Tel.: 041 666 61 57, E-Mail: basil.allemann@ow.ch.

Consigli e informazioni

Tutte le persone che si sono trasferite in Svizzera dall'estero possono richiedere una consulenza all'Unità Affari sociali.
Contatti e informazioni: Basil Allemann, Tel.: 041 666 61 57, E-Mail: basil.allemann@ow.ch.

Corsi di lingua

Potete trovare informazioni sui corsi di lingua qui.

Incontri e gruppi di discussione

  • Incontro multiculturale delle donne "Porta apertaDonne migranti e svizzere si incontrano qui per uno scambio reciproco.
    Contatti e informazioni: Gaby Ermacora, tel. 079 502 30 62 o all'indirizzo e-mail: atelier@ermacora.ch .
  • Caffè Internazionalelscambio settimanale di colloqui tra persone che hanno dovuto lasciare le loro case.
  • Treffpunkt Bewerbung: qui gli immigrati giovani e adulti vengono aiutati a preparare la loro domanda. A parte i costi di copia e stampa, il servizio è gratuito. Possono partecipare le persone in cerca di lavoro che non sono già assistite dal RAV, dal Punto di contatto per il lavoro OW/NW, dal Servizio sociale per l'asilo OW o da un servizio sociale.
    Luogo: Brünigstrasse 154, 6060 Sarnen
    Registrazione e informazioni: Tel. 041 631 00 99 

03. Quali sono le offerte di integrazione specifiche per le donne? .

A Incontro multiculturale delle donne "Porte aperte donne migranti e donne svizzere si incontrano per uno scambio reciproco. Potrete fare nuove conoscenze, migliorare il vostro tedesco e discutere di temi come la famiglia, l'istruzione, la cultura, il lavoro e la vita quotidiana.

L'incontro femminile "Open Door" si svolge ogni primo mercoledì sera del mese dalle 19.30 alle 21.30 nella caffetteria Hüetli in Marktstrasse 5 a Sarnen e ogni terzo giovedì mattina del mese dalle 9.00 alle 11.00 nella Chiesa riformata in Ennetriederweg 2 a Sarnen.

Diverse volte all'anno, inoltre, facciamo delle escursioni insieme ai bambini. Gli incontri, ad eccezione delle escursioni, sono gratuiti. Per ulteriori informazioni, contattare Gaby Ermacora al numero 079 502 30 62 o all'indirizzo e-mail: atelier(at)ermacora.ch .

Nel Tavoli delle donne Le donne possono scambiare opinioni nella loro lingua su temi come la salute, il bilancio, l'educazione dei figli e molto altro. A Obvaldo, gli incontri del Tavolo Femmes si tengono in spagnolo, albanese, portoghese, turco, russo, tamil, farsi, curdo, arabo e tigrino. Gli incontri sono gratuiti. Potete anche diventare voi stessi facilitatori o ospiti di Femmes-Tables. Per iscriversi ai Femmes Tables o per qualsiasi domanda, contattare Gaby Ermacora, tel. 079 502 30 62, indirizzo e-mail: femmestische.ow(at)gmail.com.

04. Come posso difendermi dalla discriminazione razzista?

In Svizzera è vietato, Attaccare pubblicamente o abusare di persone sulla base della loro appartenenza a un gruppo etnico o religioso in modo tale che discriminare, che viola la dignità umana. È vietato anche il rifiuto di un servizio offerto pubblicamente. Secondo il diritto penale, la discriminazione razzista è considerata un reato ufficiale se l'atto avviene in pubblico. Se siete stati vittime di discriminazione razzista a Obwalden, contattate l'associazione Unità Problemi sociali.

Vi sentite discriminati? A fabia le persone possono ricevere consulenza indipendentemente dal loro stato di residenza e dalla loro nazionalità. L'offerta è gratuita.

Le informazioni sull'argomento sono disponibili anche nel documento Guida legale "Discriminazione razziale". È pubblicato dal Centro per la lotta al razzismo ed è gratuito. qui disponibile.

Per ulteriori informazioni sulla discriminazione qui.

it_ITIT
Scorri in alto